Silver Lake Enterprise

Soluzione ERP (Enterprise Resource Planning) di Esox Informatica per le PMI Italiane.

Semplice da utilizzare offre strumenti utili per la gestione completa delle aziende, disponendo di una ampia copertura funzionale; è altresì integrabile con tutti gli altri prodotti della Suite Silver Lake.
L’approccio scalabile permette di accompagnare l’impresa durante il suo sviluppo, potendo contare su specifici moduli standard implementabili nel tempo, in grado di soddisfare anche le esigenze più evolute, senza richiedere investimenti ingenti. In caso di particolari necessità è possibile progettare soluzioni ad-hoc. Disponibile anche in versione Cloud (Data as a Service).

SL-LOGO-PAGINE

Depliant Silver Lake Enterprise

Stralcio del Manuale

Immagine-Prodotti-Esox-ERP

L’interfaccia – molto simile a quella delle applicazioni Office di Microsoft® – è molto intuitiva e permette di abbattere significativamente i tempi di apprendimento, mettendo a disposizione degli utenti un ambiente di lavoro gradevole e ampiamente parametrizzabile.

Dall’uso quotidiano di un ERP come Silver Lake Enterprise, consolidato e costantemente aggiornato alle ultime tecnologie (Visual Studio® 2015, MS SQL® 2014 …), si potranno apprezzare le potenzialità operative di una soluzione software frutto di una lunga esperienza nei settori manifatturiero e dei servizi.
La completezza applicativa e la versatilità di Silver Lake Enterprise – riconosciute da migliaia di utenti che lo utilizzano quotidianamente – rendono più efficiente la collaborazione tra i soggetti coinvolti nella “catena del valore” (fornitori, terzisti, consulenti, rappresentanti, clienti, reparti, unità produttive interne ed esterne, ecc.). Le rigorose politiche di autorizzazione assicurano sicurezza, riservatezza e integrità dei dati.

L’ERP Silver Lake Enterprise, sviluppato anche grazie a significative esperienze applicative e consulenziali nel settore industriale, gestisce efficacemente tutti i processi aziendali (ciclo attivo, passivo, logistica, produzione, contabilità amministrativa e industriale). Soddisfa inoltre le necessità legate a progettazione, previsione, pianficazione, ottimizzazione dell’approvvigionamento, schedulazione, controllo delle fasi di lavorazione e analisi di marginalità.
Dal momento che un software applicativo di classe ERP vede l’azienda organizzata per processi, le nostre persone considerano un “must” analizzarne i flussi operativi, per far coincidere le procedure gestionali al lavoro quotidiano. Il risultato rende il software un efficace strumento di gestione, che potrà permettere alle persone di dedicarsi maggiormente ad analisi e controllo e non solo all’imputazione dei dati.

“I benefici ed i punti di attenzione nell’introduzione di un Software ERP”
Relatore: – Prof. Mainetti, POLIMI
Fonte: Youtube by ICT4Executive
Moduli applicativi Silver Lake Enterprise
OFFERTE Consente di redigere un data base di contatti e realizzare un’offerta integrata con il software gestionale.
ORDINI CHIUSI / APERTI CLIENTI Permette di redigere gli ordini effettuati dai Clienti, inviando le conferme d’ordine, gestendo la disponibilità dei prodotti e assicurando un’attenta emissione dei documenti di vendita.
A fronte di un contratto stabilito con il Cliente consente l’acquisizione di programmi consegne che seguiranno il normale iter del ciclo attivo.
COMMESSE Consente l’organizzazione delle commesse di vendita confermate dal Cliente e la consuntivazione delle stesse a fronte dei costi sostenuti per acquisto di materiale, lavorazioni, mano d’opera.
D.D.T. / BOLLE Consente l’amministrazione dei documenti accompagnatori delle merci.
FATTURE DI VENDITA Consente la compilazione delle fatture differite e accompagnatorie, nonché la gestione di tutte le operazioni contabili e amministrative relative a tali documenti.
AGENTI Consente di calcolare le provvigioni sul volume di vendita dell’azienda.
LISTINI CLIENTI Consente di definire i listini prezzi degli articoli commercializzati dall’azienda. E’ possibile gestire oltre ai listini anche le campagne promozionali valide per un periodo di tempo limitato.
PREVISIONI DI VENDITA Consentono di definire il piano annuale di produzione. Sono la base per il raffronto a cui l’Ufficio Commerciale si deve riferire durante l’esercizio per controllare e gestire efficacemente i probabili scostamenti che si verificheranno fra quanto si era previsto e quello che effettivamente accade.
PACKING LIST Definisce la possibilità di organizzare la spedizione delle merci a fronte degli impegni derivanti nei confronti dei clienti.
INTERVENTI POST VENDITA Procedura per la gestione degli interventi successivi alla consegna.
CANONI DI ASSISTENZA Permette di registrare e fatturare i canoni in base alle varie scadenze.
RICHIESTE DI ACQUISTO Consente l’imputazione dal reparto delle richieste di approvvigionamento materiali.
ORDINI APERTI / CHIUSI FORNITORI Consente di gestire l’approvvigionamento della merce da parte dell’azienda gestendo sia l’ordine di acquisto che il ricevimento.

Rappresentano un contratto di fornitura che permette di definire consegne scaglionate nel tempo a condizioni particolari.

PRE BOLLE E BOLLE Consente l’imputazione dei documenti del ciclo passivo relativamente alle merci consegnate o fatturate dai fornitori.
PREVISIONI DI ACQUISTO Rappresentano la base per il raffronto che l’Ufficio Acquisti deve effettuare durante l’esercizio al fine di controllare e gestire efficacemente i probabili scostamenti che si verificheranno fra quanto si era previsto e quello che effettivamente accade.
FATTURE DI ACQUISTO Consente l’imputazione dei documenti del ciclo passivo relativamente alle merci consegnate/fatturate dai fornitori.
LISTINI FORNITORI Consente di inserire i listini prezzi degli articoli acquistati dall’azienda.
DISTINTA BASE ARTICOLI Definisce la composizione strutturata dei prodotti indicando, ai vari livelli produttivi, gli elementi che li costituiscono.
MAGAZZINO Consente di gestire le movimentazioni delle merci di magazzino supportando le più svariate esigenze aziendali.
PICKING LIST Definisce la possibilità di organizzare il prelievo dal magazzino a fronte degli impegni derivanti nei confronti dei Clienti.
CODICE A BARRE Gestione dei codici a barre anche su terminali mobili.
LOTTI E MATRICOLE Consente di gestire il magazzino in base a quattro caratteristiche che possono essere utilizzate tutte contemporaneamente, solo in parte o nessuna:

  • ubicazione del prodotto
  • data di scadenza del prodotto
  • numero di matricola
  • numero di lotto

Permette inoltre di gestirne la tracciabilità.

ANALISI ABC Consente analisi ABC su moduli acquisti, vendite e magazzino.
COMMESSE DI PRODUZIONE Si ripropongono di conciliare ciò che viene richiesto dalle unità commerciali con quanto si può fare avvalendosi delle proprie risorse produttive e/o di terzi.
CICLI DI LAVORO Indicano le fasi previste per la lavorazione di ogni assieme, la gestione delle informazioni relative alle risorse produttive necessarie alle varie strutture.
ORDINI APERTI/CHIUSI DI PRODUZIONE Rende disponibile la documentazione per il lancio degli ordini in produzione e per il controllo del loro avanzamento.Consente di effettuare una gestione a programma degli ordini di produzione.
FABBISOGNO MATERIALI E RISORSE Permette di generare commesse/ordini di produzione in base ai fabbisogni degli ordini Clienti (in alternativa all’MRP).
GESTIONE ATTREZZATURE Consente la ricerca rapida delle allocazioni delle attrezzature nei magazzini interni e di conto lavoro.
GESTIONE RISORSE Permette di controllare il carico dei vari centri di lavoro evidenziando le criticità produttive degli stessi nell’arco del tempo di analisi preso in considerazione.
MRP Consente l’individuazione del fabbisogno di materiali, sia in termini quantitativi che temporali; permette di effettuare delle simulazioni.
ORDINI APERTI/CHIUSI CONTO LAVORO Consente l’assegnazione del lavoro a terzi, nella quantità ed alla data richiesta secondo le caratteristiche ed i livelli di qualità concordati, a migliore condizione d’acquisto. Consente di effettuare una gestione a programma del conto lavoro.
LISTINO TERZISTI Permette di gestire i prezzi delle lavorazioni esterne.
PIANO PRINCIPALE DI PRODUZIONE (MPS) Rende disponibile in tempo utile la documentazione necessaria per il lancio degli ordini in produzione.
MODULO BASE Gestione tabelle di base del sistema – Gestione anagrafiche – Piano dei conti.
ANTICIPI E INCASSI Gestione anticipi ed incassi.
CONTABILITÀ GENERALE Gestisce la contabilità generale e l’I.V.A. secondo la normativa vigente.
CESPITI Consente la gestione dei cespiti fornendo anche la situazione degli ammortamenti.
PAGAMENTI / INCASSI Gestisce l’emissione dei pagamenti ai fornitori.
PERSONALE Gestione dell’anagrafica utenti; consente di memorizzare informazioni quali: qualifica, corsi, data di assunzione ecc.
INTRASTAT Consente la possibilità di gestire le informazioni legate ai moduli intracomunitari.
INSOLUTI Gestione Insoluti
PERCIPIENTI Consente il trattamento delle informazioni relative alla gestione dei professionisti.
PORTAFOGLIO EFFETTI Gestisce gli effetti attivi emessi o ricevuti. La procedura informa l’utente sulla situazione castelletti di ciascuna banca di presentazione.
RI. BA. Consente il trattamento degli effetti anche in via telematica.
SOLLECITI Permette di sollecitare le partite scadute tramite testi personalizzabili.
BILANCIO Riporta la situazione del bilancio contabile alla chiusura o di verifica, ne propone uno o più tipi di riclassificazione e l’analisi per indici. Permette le chiusure infrannuali ( necessita del modulo “Chiusure infrannuali” ).
RISCHIO CLIENTE Consente il trattamento delle informazioni relative alla esposizione economica nei confronti del Cliente.
CASH FLOW La procedura permette di gestire i flussi finanziari di cassa, banca, dei debiti e crediti nei confronti dei Clienti e Fornitori.
INTEGRAZIONE DOC FINANCE Connettore per il collegamento con la soluzione di alto profilo per la gestione della Tesoreria.
BUDGET Consente la determinazione di diversi livelli di Budget.
CONTABILITÀ ANALITICA E INDUSTRIALE Consente la possibilità di effettuare una contabilità non solo analitica, per centri di costo e/o centri di profitto, ma più dettagliatamente a tenuta di una contabilità industriale attraverso l’organizzazione di un piano dei conti generale e industriale.
CHIUSURE INFRA-ANNUALI Consente di generare bilanci infrannuali rilevando automaticamente scritture di integrazione e rettifica per date di competenza.
COSTI PRODOTTO Determina il costo primo di un prodotto e di quello totale degli assiemi di produzione poi utilizzato da altre procedure gestionali quali budget, contabilità industriale e magazzino per lo svolgimento delle elaborazioni specifiche previste.
NAVIGATORE ARTICOLI Permette di poter effettuare interrogazioni relative ai dati commerciali e statistici di magazzino e di produzione.
GESTIONE INTEGRATA DOCUMENTI Consente di visualizzare e accedere ai documenti attivi e passivi tra loro collegati.
ALLEGATI DOCUMENTI Permette di allegare documenti Office di qualsiasi tipo ad una registrazione o documento di Silver Lake.
GRIGLIE DINAMICHE Consente di ordinare, spostare, ridimensionare e/o nascondere le colonne di una qualunque griglia presente nell’applicativo.
QUERY PERSONALIZZATE Possibilità di inserire query per la visualizzazione di dati non presenti nelle griglie standard.
REPORT PERSONALIZZATI Permette di aggiungere al menù di Silver Lake report non presenti nello standard.
INTEGRITY CHECK Permette di inserire procedure di controllo/avviso personalizzate.
DB TRACER Consente di tracciare gli aggiornamenti effettuati sul DataBase di Silver Lake.